contadores de paginas web Saltar al contenido

Cambridge Analytica potrebbe aver avuto accesso ai dati di 2,7 milioni di profili europei

Facebook termina le campagne di disinformazione che hanno speso più di $ 1,6 milioni in pubblicità

Dopo aver riconosciuto che il consulente Cambridge Analytica ha utilizzato i dati di 87 milioni di utenti dei social network per influenzare le campagne politiche in tutto il mondo, Facebook ha rivelato alla Commissione europea che sono stati danneggiati fino a 2,7 milioni di cittadini dell’UE.

“Facebook ci ha confermato che i dati personali di un massimo di 2,7 milioni di europei, o persone residenti nell’Unione Europea, per essere più precisi, potrebbero essere stati trasmessi in modo inappropriato a Cambridge Analytica”, ha affermato un portavoce della Commissione. Unione europea.

Lo stesso portavoce ha chiarito che il social network questa informazione è arrivata in risposta a una richiesta di spiegazioni che la Commissione europea avrebbe presentato al social network in relazione alla controversia con la società Cambridge Analytica.

Christian Wigand ha anche rivelato che, sebbene Facebook abbia garantito di aver già adottato le misure necessarie per prevenire altri casi del genere, l’esecutivo della comunità “studierà in dettaglio” la risposta del social network. La prossima settimana è prevista anche una conversazione telefonica tra il Commissario europeo e il portfolio di Justice, Vera Jourova e Sheryl Sandberg, il “numero 2” di Facebook.

A margine di una conferenza con vari media e in seguito allo scandalo di Cambridge Analytica su questioni come notizie false, pubblicità politica e discorsi di odio sui social network, il CEO di Facebook ha ammesso che probabilmente la stragrande maggioranza dei suoi oltre due miliardi di utenti hanno “cercato” i loro dati personali da terze parti.

All’origine di questa invasione della privacy ci sarebbe una funzionalità standard che consentiva alle persone di cercare amici attraverso il numero di telefono, un’impostazione predefinita che è già stata rimossa.