contadores de paginas web Saltar al contenido

Le app di Windows raggiungeranno i Chromebook attraverso la virtualizzazione

Le app di Windows raggiungeranno i Chromebook attraverso la virtualizzazione

La situazione sta per cambiare grazie a una partnership tra il gigante dei motori di ricerca e VMWare, una società specializzata in software di virtualizzazione.

Nei prossimi giorni i clienti aziendali dell’ecosistema Chromebook potranno accedere all’intero ambiente desktop Windows, inclusi applicazioni e programmi, tramite un servizio Desktop as a Service (DaaS).

Il VMWare Horizon DaaS applicato ai Chromebook è visto dalle due aziende come una valida alternativa alla transizione da Windows XP, che ha esaurito il supporto ufficiale di Microsoft ad aprile.

Google garantisce che scommettere su questa alternativa di migrazione garantisce sicurezza, compatibilità delle applicazioni e un minore onere di investimento per le aziende.

D’altra parte, compensa anche la mancanza di software specializzato esistente in Chrome OS, che consente agli utenti di sfruttare il meglio dei due mondi: il lavoro basato sul Web e le applicazioni di produttività più robuste.

Il servizio sarà disponibile in una fase iniziale in un modello locale o tramite i partner del provider di servizi VMWare vCloud e potrà essere installato dal negozio di applicazioni del Chrome Web Store.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico