contadores de paginas web Saltar al contenido

Toshiba inserisce contenuti televisivi

Toshiba inserisce contenuti televisivi

Toshiba ha annunciato il lancio europeo di Places. Il primo passo è stato fatto l’anno scorso all’IFA, quando il produttore ha mostrato per la prima volta a Places, una piattaforma di contenuti e servizi attraverso la quale vuole estendere il rapporto con il cliente, oltre il dominio dell’hardware.

A quel tempo il servizio era disponibile solo per un numero limitato di televisori dal produttore ed era accessibile solo con il supporto di una scatola. Da gennaio è disponibile anche per PC, ma limitato all’area Music Places.

Ora l’azienda lancia la nuova offerta di contenuti in modo completo e garantisce un facile accesso alla linea PC – si tratta di un servizio cloud e quindi accessibile tramite connessione web – e in una vasta gamma di televisori con connessione Internet.

Nella linea TV, le serie SL, UL, VL, WL e ZL sono quelle che per ora accedono alla piattaforma.

È possibile accedere a Toshiba Places su più piattaforme, utilizzando un sistema di identificazione univoco ed è accessibile anche agli utenti che non sono clienti del produttore.

La piattaforma è suddivisa in aree di contenuti e servizi e garantisce un’offerta di video, notizie, giochi, applicazioni, servizi, oltre alla musica, che era già disponibile. Ha anche una sezione social, che consente la condivisione di foto e video tra diversi utenti e dispositivi.

Regno Unito, Germania e Francia saranno i primi paesi europei a ricevere Toshiba Places. Il Portogallo integrerà una seconda o terza ondata di disponibilità del servizio.

Gli accordi con i partner di contenuti locali sono alla base dell’offerta e per il Portogallo non sono ancora garantite tutte le partnership necessarie, spiegano i funzionari Toshiba, che stimano che le condizioni per il lancio di Places sono state soddisfatte, nei vari aspetti della piattaforma entro la fine del anno.

L’accesso ai servizi e alla piattaforma di contenuti è già integrato nel Tablet Folio e nel netbook NB550, che hanno un facile accesso a Music Places.

Nota editoriale:Informazioni aggiornate con maggiori dettagli.

Cristina A. Ferreira